Berta Isla di Javier Mariás.recensione di Giuliana Sonnati.

Storia di un matrimonio e del suo tempo,condiviso solo in parte,lacerato dai dubbi amletici della non conoscenza. É ancora una volta il tempo,tema ricorrente per l’autore che “continua ad avanzare e ad agire, non solo sul nostro corpo, ma anche sulla nostra coscienza” “a lui non importa se dormiamo profondamente oppure siamo svegli e all’erta”…