LA RAGAZZA. Racconto breve di Giulio Piero Baricci

2*Puntata

La tenuta mezzadrile delle Ferriere, situata nella bassa val di Chiana senese, aveva cambiato proprietà di recente e a quel tempo apparteneva al banchiere fiorentino Fidelfo Giannozzi detto sor Elfo. La fattoria e la villa padronale stavano in alto, sul crinale di Valiano esposto a occidente. Forse l’abitazione dei padroni si trovava un po’ fuori mano rispetto alla loro tenuta, ma almeno lassù non c’erano le nebbie perenni né le malariche zanzare della valle sottostante, dove vivevano, invece, i loro contadini. Dall’alto del poggio si godeva una vista meravigliosa. Lo sguardo poteva vagare libero sulle dirimpettaie colline poliziane, girare a sinistra o a destra, verso il lago di Chiusi o i pioppeti di Foiano, e poi volgersi sulle alture più a nord, fino a bloccarsi, rapito, alla visione di Cortona in cinemascope. Inoltre, con la bonifica di gran parte della palude sottostante, la vallata era passata dal grigiore uniforme degli acquitrini insalubri alla suggestiva varianza delle terre colmate e asciutte, con vasti appezzamenti squadrati, ben coltivati e meglio mantenuti dai numerosi mezzadri. I campi, circondati da fossi di sgrondo e da singoli filari di viti sostenute dai testucchi, parevano ricamati a orlo a giorno, come le belle tovaglie contadine delle grandi occasioni. In certi momenti la pianura vista dalle colline vicine sembrava ricoperta con un grande mantello variopinto, formato da tante pezze geometriche, cucite a filo grosso e cangianti al vento e alla luce del sole. Erano le toppe di messi dorate e di verdi erbaggi da fieno, di ondeggianti piantagioni e di scure arature che salutavano l’arrivo di ogni stagione con colori diversi ma sempre intonati. Il canale Maestro della Chiana rigava quel manto come un tratto lineare di matita, un tratto lungo e intenso di color cielo riflesso.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...