Promesse d’autunno.di Sergio Borghi

Tempo d’estate Felice epilogo sorte solito d’appassite carezze Un sortilegio Promesse d’autunno crescono sui corpi incantati nel sole maturati ormai resta come sei fuori dell’acqua nuda Intimità collusa vestivi di sogni l’estate fino all’ultimo raggio verde dietro l’Elba Vela sul mare lenta porti pensieri mesti oltre l’orizzonte  delle disperse speranze Annunci