Sfumato arancio. di Sergio Borghi

rosso il tramonto dietro l’isola di fronte sfumato arancio ruba speranze azzurro chiaro resta  il mare qui sotto occhi di donna trasparenti copia lentamente tutto colora l’ametista silenzio tinge la notte di stelle orfana Annunci