Indifferenza. di Sergio Borghi

Un muro invalicabile l’indifferenza

castello dell’impossibile nascosto

assurda difesa dello specchio

Non mi guardo e scanso con sufficienza

le pretese inutilmente attese

Individualità 

perenne cicatrice dell’anima

esclusivo orgoglio di guerre combattute

vinte e perse di nascosto con se stessi

Appartiene al tempo la risposta

ogni domanda diventa assurda 

un attimo dopo, tant’era prima importante

Perchè nascondersi allora ?

Ogni significato ha uno sguardo, mille

a volte inutili, le parole sortono dagli occhi

eppure entrano di nascosto fino al cuore

Scalo la torre più alta di chi non vuol capire

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...