Relitti di pensieri. Di Sergio Borghi

D’in fondo al mare sorge

la luna e torna

alla spiaggia manda

con la marea l’onda

Resti di pensieri rotolano

stanchi di vivere ancora

Formano gorgo allo scoglio

Gira il pensiero a lungo

in tondo concentrico

vortica

ripete e manda

Intimo infine

diventa dei sensi vertigine

Sorriso perso d’irresistibili

nuvole aperte nella libidine

tra soffici altari colorati rosa

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...