Promesse mancate        di Sergio Borghi

non si possedettero quell’estate si desiderarono soltanto covando i giorni nella tenerezza fiorivano promesse con l’ibisco senza sosta l’una dietro l’altra tre giorni dopo erano assecchite la prima acqua d’agosto stinse l’indirizzi che s’erano scambiati