Pensami.di Sergio Borghi

pensami  quando puoi sempre come se miracolo assurdo diventasse ancora più infinito il mare così quanto l’amore Vorrei naufragare nella tempesta irta come barca nell’onda Appartenerti nel fondo tra posidonie ondeggianti …….tenera Sirena  amante mia senza rimpianti né astiosi rimorsi pensami

Ribalta. di Sergio Borghi

È una ribalta la vita dentro a soggetto  interpretiamo …ognuno il nostro personaggio dove e come siamo d’insoliti panni vestito dal tracimato bagaglio  d’esperienze consunte personaggi senza autore

Lontano dai tuoi pensieri .di Sergio Borghi

………. quando mi leggerai sarò gia lontano dai tuoi pensieri rifugiato dentro i miei…. E tu sai vero come diversi nascono dentro i significati ….. i tuoi severi dai miei inventati Covoni di sofferti momenti  mietuti in tempi alternati Vedi impossibili parole  scambiate monete …….. al mercato dei sentimenti Allora credimi giochiamoci l’affetto tenero nel…

Perdere l’anima.di Sergio Borghi

Ho perso l’anima ho perso l’anima al gioco dilapidati desideri finiti nel rogo del gioco stupido della vita ! Morso dal cancro del vizio solidi affetti ho bruciato tesori di vita distratto ! Tenere amicizie dedicate  esclusivi incanti aborriti Desidero soltanto l’effimero squallido sorriso delle nuvole contorni per favole incantate Mi gratificano insolente insipide anguille…

Illusione. di Sergio Borghi

….guardavi un punto lontano mentre ti parlavo ma non ho capito se ascoltavi o no non è importante credimi quanto dicevo quanto provavo piuttosto  e volevo dirtelo volevo lo sapessi intanto ma non hai sentito

Dentro un abbraccio.di Sergio Borghi

dentro un abbraccio ho stretto il tempo senza fine lento scambio profondo rubandosi dentro d’insolito consenso Un bacio Ho preso e dato quanto volevo dire là dentro ho detto Struggenti parole prive di senso che suggeriva il cuore tremore dei sensi intorpidito incanto

Relitti di pensieri. Di Sergio Borghi

D’in fondo al mare sorge la luna e torna alla spiaggia manda con la marea l’onda Resti di pensieri rotolano stanchi di vivere ancora Formano gorgo allo scoglio Gira il pensiero a lungo in tondo concentrico vortica ripete e manda Intimo infine diventa dei sensi vertigine Sorriso perso d’irresistibili nuvole aperte nella libidine tra soffici…

Ho seminato parole… di Sergio Borghi

Ho seminato parole nel solco predisposto crescerà l’ansia con loro ! Mi leggerà nel butto verde delle delicate primizie ? Invecchierò semmai col frutto aperto al sole prelibato ma sempre rimarrò incantato ! Allora capirò a che serve il fiore il profumo, il colore dell’istinto sempre disposto Ho coltivato delle parole il seme chissà quando…

Sentimenti liquidi.       di Sergio Borghi

per conoscermi dentro intima-mente Eternamente torbidi ma liquidi sentimenti distillano strani dal grembo della notte Colmano caldi tazze di cristallo Offerte per il giorno  a venire nuovo si ma misterioso comunque Segretamente attese invocano palpitanti devozioni d’affetto solennemente assurde per piccole foglie  teneramente rosa è lì che mi puoi cercare se cerchi il tempo per…

Passione.       di Sergio Borghi

Tremanti ricongiungono quello che matrigna la natura ha diviso ……. confondendo i destini Pallide le voglie fremono cercano reciproco il frutto per vincere la fame Toglie fame e sete  tra i boschi incantati l’amore pallida apparizione diafana per digiuni antichi dimenticati Scatena ripensamenti postumi per menti astratte nuvole cercano furtivi motivi trovano passione soltanto

Promesse mancate        di Sergio Borghi

non si possedettero quell’estate si desiderarono soltanto covando i giorni nella tenerezza fiorivano promesse con l’ibisco senza sosta l’una dietro l’altra tre giorni dopo erano assecchite la prima acqua d’agosto stinse l’indirizzi che s’erano scambiati