Temporale rapido.      di Sergio Borghi


Astio dentro

la natura contro cresce

selvaggio

nutre il contrasto

Tragico il paesaggio 

l’umana natura inquieta

incompiuta rimasta

araba irsuta

Esala profumi

Il temporale rapido

nero tra fulmini

verde l’arancio allappa

Mozia di fronte 

languida sottile

piange punico il destino

nello stagnone salso

Appassiti tarchiati

vitigni di grillo

corrono in filari attorno

tagliente di scogli emersi

azzurro il mare

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...