Temporale rapido.      di Sergio Borghi

Astio dentro la natura contro cresce selvaggio nutre il contrasto Tragico il paesaggio  l’umana natura inquieta incompiuta rimasta araba irsuta Esala profumi Il temporale rapido nero tra fulmini verde l’arancio allappa Mozia di fronte  languida sottile piange punico il destino nello stagnone salso Appassiti tarchiati vitigni di grillo corrono in filari attorno tagliente di scogli…